Normativa

Fatturazione Elettronica per le imprese: formato FatturaPA anche per le transazioni tra privati

 25/07/2017

 Normativa

 2 min.


Fatturazione Elettronica per le imprese: formato FatturaPA anche per i privati

  Fattura Elettronica, Fatturazione Elettronica PA, Fatturazione Elettronica tra privati, Fatturazione Elettronica, Fatturazione Elettronica verso le Imprese e la PA

Con l’evoluzione del tracciato l’e-fattura è pronta per le imprese! Il formato FatturaPA, utilizzato per la formazione e trasmissione delle fatture elettroniche verso le Pubbliche Amministrazioni, è stato adeguato per permettere anche la fatturazione elettronica tra privati, a partire dal 1° gennaio 2017.

Gli operatori che emettono fatture in formato elettronico possono avvalersi, dal 9 gennaio 2017, del servizio gratuito messo a disposizione dell’Agenzia delle Entrate che consente di generare e inviare i documenti al Sistema di Interscambio anche per la trasmissione a soggetti diversi dalle Pubbliche amministrazioni. A tal fine è previsto l’utilizzo esclusivo del tracciato XML nel nuovo formato “Fattura PA 1.2”. Per consentire il passaggio al nuovo formato, il Sistema di Interscambio non sarà disponibile dalle ore 22:00 del 31 dicembre 2016 alle ore 08:00 del 09 gennaio 2017. Fino al 31 dicembre 2016 le fatture elettroniche dovranno essere trasmesse nel vecchio formato (1.1) mentre, a decorrere dal successivo 9 gennaio, il Sistema di Interscambio accetterà esclusivamente fatture elettroniche nel nuovo formato (1.2), secondo le regole aggiornate.

Il formato “Fattura PA 1.2” sarà utilizzato sia per la fatturazione elettronica verso la PA sia per la fatturazione elettronica tra privati, secondo un unico tracciato XML e sempre attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), che sarà a disposizione anche per i rapporti commerciali tra privati, come previsto dal D.lgs. n. 127/2015. Le Pubbliche Amministrazioni e i loro fornitori, oltre a tutti i soggetti che intendono utilizzare il Sistema di Interscambio per la fatturazione tra privati, dovranno quindi configurare i propri sistemi informatici per utilizzare, a partire dal prossimo 1 gennaio, esclusivamente il nuovo tracciato XML ed il relativo schema XSD per tutte le trasmissioni di fatturazione.

A decorrere dal 9 gennaio 2017, il servizio gratuito di generazione e trasmissione delle fatture elettroniche, messo a disposizione a partire dallo scorso 1° luglio in linea con il D.Lgs. 127/2015, permetterà di generare e trasmettere le fatture elettroniche verso la PA e tra privati nel nuovo formato FatturaPA 1.2.

Articoli correlati

Eventi

Webinar Fatturazione Elettronica verso Imprese e PA

Archiviazione efficiente e conservazione a norma delle fatture! Archivia, trasmetti e monitora la ricezione delle fatture elettroniche sia verso la PA che verso le imprese.

Continua

Eventi

Webinar | Fatturazione Elettronica B2B e PA. Acquisizione, spedizione, ricezione, gestione e conservazione delle fatture!

23/05 - 13/06 - 04/07 - 18/07 h. 12.00 - 13.00 Dietro alla fatturazione elettronica il vero obbligo per le aziende è quello della gestione documentale!

Continua

News

Rinvio e-fattura SOLO per i distributori. Carta carburanti in vigore fino al 31/12/2018

Proroga del termine di entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica per le cessioni di carburante

Continua

News

Fatturazione Elettronica B2B, la vera risposta è la gestione documentale

Intervista: "Il passaggio imposto dalla legge evidenzia il reale valore della fattura digitale e le opportunità che scaturiscono dalla sua dematerializzazione ..."

Continua