SOLUZIONI

COLLABORATION

Tutti gli ambienti collaborativi sotto controllo

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

Con TopMedia Social NED, la gestione documentale non è più la stessa!
Nasce l'utente collaborativo:
niente e-mail, ma strumenti smart e collaborativi 


Tre soluzioni evolute per i processi strutturati e non

Soluzioni collaborative per lavorare nei processi aziendali

Groupware

Per operare all’interno dei processi non strutturati, inclusa, volendo, la creazione dei nuovi documenti 

Caseflow

Per i processi strutturati che si basano su regole organizzative specifiche e replicabili

Workflow

Per l’automazione di tutto o di una parte di un processo di business 


L’Utente Collaborativo di Top Consult

L’Utente Collaborativo introduce un nuovo modo di lavorare nei processi aziendali strutturati e non, utilizzando gli strumenti social di collaborazione che sono uno dei punti di forza della piattaforma TopMedia Social NED.

L’utente è definito “collaborativo” perché utilizza questi strumenti innovativi nei processi che lo vedono coinvolto, cioè lavoro di gruppo, bacheca e notifiche al posto dell’e-mail, operando ovunque si trovi su PC, notebook, mobile o Web.


Processi non strutturati, come la creazione di un nuovo prodotto:

il Groupware crea un social network aziendale, sicuro e protetto, pensato per i gruppi di lavoro interfunzionali.

Gli utenti condividono in uno spazio comune contenuti e messaggi, usano un file sharing evoluto dotato di versioning, check-in e check-out, tracciatura delle operazioni sui documenti, un ambiente di authoring; comunicano fra loro tramite una bacheca.

Processi strutturati, definiti secondo regole aziendali prefissate: 

CaseFlow e Workflow Collaborativo consentono all’utente di gestire in modo collaborativo e senza e-mail il flusso dei documenti al loro interno. Si gestiscono così in forma più evoluta pratiche collaborative come ad esempio quelle di vendita o di realizzazione di una commessa, e si usa il workflow collaborativo per automatizzare un processo di business, come gli acquisti, che coinvolge più utenti e interagisce con altri processi; automatismi e regole si coniugano con la flessibilità, la semplicità e la velocità della collaborazione.


Utente Collaborativo gestione documentale


La funzione centrale dell’Home Page

L’utente ha a disposizione una Home Page personalizzata che gli permette di tenere sotto controllo tutti gli ambienti collaborativi nei quali è coinvolto: gruppi di lavoro, pratiche e workflow.

Un nuovo modo “smart” di lavorare, che consente di velocizzare i processi aziendali strutturati e non, annullare le barriere comunicative e potenziare l’ERP aziendale.


Tutto è tracciato e archiviato!

Quando si chiude un gruppo di lavoro, una pratica o un flusso documentale, la loro “storia” viene automaticamente salvata: le conversazioni avvenute nella bacheca, le notifiche inviate dal sistema, tutte le attività di ricerca e archiviazione effettuate sono tracciate e archiviate assieme alla pratica e al flusso documentale. 


immagina un'azienda senza emali

Più efficienza senza e-mail:

L’uso della bacheca e delle notifiche al posto dell’e-mail aumenta la produttività degli utenti del 20-25%. 
(secondo i vantaggi concreti calcolati nel white paper Top Consult-ICT4Executive “Dalla Gestione Documentale al Social Business”).

Sul fronte della gestione documentale la dematerializzazione avanza!

Ora il problema degli utenti non è più tanto la propensione a rinunciare all’uso della carta quanto, piuttosto, la necessità di poter accedere ai dati e alle informazioni da qualsiasi dispositivo, che si tratti di pc, notebook, smartphone o tablet.

Vedi White Paper: Condivisone e collaborazione nelle aziende italiane

 


Proiezione all’esterno!

In una organizzazione collaborativa allargata trovano posto e vengono coinvolti anche utenti esterni all’azienda. E’ il caso di clienti per la condivisione delle offerte, partner per la realizzazione di progetti comuni, fornitori o consulenti. 


Intervista sull'Utente Collaborativo

 Nuovo modo di lavorare

 Maggiore efficienza

 Strumenti smart


Utente Collaborativo: chi è?

 Collabora con altri utenti mediante strumenti collaborativi all’interno di un social network aziendale, sicuro e protetto, realizzato dalla piattaforma documentale e collaborativa TopMedia Social NED

 Non usa l’e-mail ma strumenti social come bacheca e notifiche

 Interagisce con gli altri utenti e con i processi in modo attivo, non attende di essere chiamato a fare qualcosa, ma ha sempre una visione d’insieme dei processi in cui è coinvolto

 Ha un’unica interfaccia di lavoro per gestire tutti i processi in cui è coinvolto, per trattare documenti, flussi e pratiche

 Non subisce i processi ma è coinvolto attivamente, in modo indipendente dal proprio livello gerarchico

 E’ sempre in grado di risalire alla “storia” di ciò che è accaduto in un processo aziendale.


Vuoi maggiori informazioni? Compila il form e sarai contattato senza impegno da un nostro consulente.

RICHIEDI INFORMAZIONI