News

Top Consult ha deciso di offrire la propria soluzione TopMedia Social Ned in cloud, una scelta che risponde al trend di trasferimento di risorse informatiche. Scopri di più!

 18/09/2019

 News

 4 min.


Gestione documentale in cloud: caratteristiche e vantaggi

  Gestione Documentale, TopMedia Social NED, TopMedia Social Cloud, Gestione Documentale PMI, Piattaforma Documentale Enterprise, Piattaforma Documentale

L’obiettivo di Top Consult, da 30 anni a questa parte, è aiutare le aziende a essere più efficienti, lavorando con i documenti informatici e rendendo sempre più semplici i processi nel loro complesso. In quest’ottica nasceva 25 anni fa il software per la gestione documentale dell’azienda torinese, che nel tempo lo ha evoluto e aggiornato. A questo proposito qualche anno fa, Top Consult ha deciso di offrire la propria soluzione TopMedia Social Ned in cloud, una scelta che risponde a quel trend di trasferimento di risorse informatiche e applicativi sulla nuvola che va affermandosi nelle aziende italiane.

Gestione documentale in cloud: caratteristiche e vantaggi

 La diffusione del cloud in Italia e i suoi vantaggi

Il cloud computing è un paradigma che prevede che le risorse informatiche (cioè capacità di calcolo e storage così come le applicazioni software) siano rese disponibili on demand, via Web. Secondo i dati dell’Osservatorio Cloud Transformation della School of Management del Politecnico di Milano 2018, il mercato del cloud in Italia l’anno scorso valeva 2,34 miliardi di euro (un risultato che rappresentava una crescita del 19% rispetto all’anno precedente). Questi dati testimoniano che nel nostro Paese i progetti di trasformazione digitale che guardano alla nuvola sono sempre di più, in particolare, secondo i dati dell’Osservatorio, la strada del cloud è ritenuta preferenziale soprattutto per la realizzazione di nuovi progetti (nel 25% dei casi). Il 74% delle PMI sempre più riconosce il cloud come tecnologia abilitante per introdurre innovazione; d’altra parte, il 60% delle PMI che usano servizi sulla nuvola riconoscono gli effetti positivi che essi hanno determinato nell’organizzazione. È importante infatti ricordare che questo paradigma di erogazione di infrastrutture e servizi risponde principalmente alle seguenti esigenze delle aziende promuovendo significativi vantaggi.

  1. Affidabilità e continuità di servizio. Gli utenti di servizi cloud possono contare su data center che assicurano elevati livelli di sicurezza fisica, della piattaforma e a livello applicativo: i cloud provider costruiscono infatti infrastrutture seguendo le specifiche tecniche più stringenti, si occupano della loro manutenzione e intervengono per non interrompere l’erogazione del servizio (con il cloud provider solitamente si sottoscrivono SLA, service level agreement, che stabiliscono il grado di tolleranza di un eventuale disservizio e non ci si deve preoccupare di altro).

  2. Comodità. Le PMI spesso affrontano la digitalizzazione per gradi e non possono contare su un’infrastruttura IT interna adeguata, optano per il cloud in quanto possono usare i servizi e non occuparsi della loro gestione operativa. Dal canto loro, le grandi aziende pur avendo investito nella propria struttura IT interna guardano ai software in cloud per fruire di un’opportunità di integrazione più agevole, da un lato, con i sistemi diversi sistemi operativi (Mac, Windows, Linux/Ubuntu) e, dall’altro, con i sistemi gestionali aziendali.

  3. Scalabilità. Utilizzare i servizi in cloud significa poter man mano aumentare l’accesso alle risorse in base alle crescite aziendali, così come ai picchi di attività. L’utilizzo di hardware e software, in pratica, dipende dalle esigenze dell’utente. La scalabilità riguarda, in particolare, le necessità del sistema di estendersi sia dal punto di vista geografico (in relazione a più utenti dislocati su territori diversi) sia per quanto concerne il numero stesso delle organizzazioni (e delle persone) che hanno bisogno di determinati prestazioni/servizi.

  4. Innovative e convenienti modalità di pagamento. Tra i principali vantaggi del cloud vi è sicuramente quello del pagamento a consumo. Se, come visto, i servizi possono essere scalabili, ugualmente, il costo delle soluzioni, più correttamente il canone, dipenderà da tipo di uso che si è fatto delle risorse. Non sarà naturalmente necessario un investimento iniziale, ma il pagamento verrà effettuato periodicamente.

Dalla Gestione Documentale alla Robotic Process Automation - RPA

 TopMedia Social NED nel cloud di Aruba

Top Consult ha scelto il cloud di Aruba per realizzare la riprogettazione architetturale di TopMedia Social NED all’insegna del cloud. La società aveva già reso disponibile in cloud la propria piattaforma di gestione documentale ma si era affidata a un altro provider, una realtà multinazionale.

L’anno scorso ha deciso di spostarsi sull’infrastruttura di Aruba per alcune ragioni principali che a loro volta si traducono in benefici per gli utenti. In primo luogo: si tratta di un operatore italiano, che possiede una rete di grandi e innovativi data center sul nostro territorio, ciò significa che è possibile soddisfare un requisito basilare per i servizi di conservazione digitale che è quello che richiede che l’infrastruttura per l’archiviazione sia sul territorio nazionale.

Inoltre, Aruba è competente in diversi ambiti d’azione in cui opera la stessa Top Consult (firme digitali, posta elettronica certificata, conservazione eccetera) e conosce perfettamente le leggi italiane in materia.

Per la migrazione dei dati di tutti i clienti Top Consult dai vecchi ai nuovi data center, i consulenti Aruba e gli uomini di Top Consult hanno costruito un gruppo di lavoro misto che ha realizzato l’attività senza problemi.

Infine, Top Consult ha sviluppato un progetto di Disaster Recovery per i servizi di conservazione digitale nel data center Aruba di Arezzo, che come previsto dalle politiche di disaster recovery, è collocato a oltre 400 km di distanza dal primo sito ossia dal Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro (Bergamo).


MIGLIORA LA GESTIONE DEI DOCUMENTI AZIENDALI!

Scarica la tua copia gratuita del nostro ebook "La soluzione Top Consult per la gestione documentale" e riceverai informazioni sulla nostra offerta!

 

SCARICA LA TUA COPIA QUI

 

Articoli correlati

News

Quali sono le soluzioni per la gestione documentale più diffuse

Per riuscire ad ottimizzare i processi della tua azienda, scopri quali caratteristiche deve avere la soluzione per la gestione elettronica dei documenti più adatta alle tue necessità.

Continua

News

Software gestione documentale open source o a pagamento? Ecco le differenze

Tra le soluzioni digitali per la gestione documentale vi sono sia programmi a pagamento sia software open source. Scopri i fattori da considerare nella scelta tra open source e proprietario

Continua

News

La digitalizzazione dei processi a 360 gradi: la soluzione Top Consult

Una sola soluzione per rispondere alle esigenze di digitalizzazione dei processi aziendali nel loro complesso, con questa ambizione è stata progettata TopMedia Social NED!

Continua

News

Il miglior software per la firma digitale remota, ecco la soluzione Top Consult

Poter sfruttare la possibilità della firma elettronica permette di impostare le attività senza prevedere mai il ricorso alla carta e alla penna, pensiamo per esempio alla digitalizzazione del ciclo dell’ordine, così come di un’assunzione o a tantissime altre operazioni aziendali.

Continua