News

Cosa fa il Responsabile della Gestione Documentale e quali sono i compiti del Responsabile della Conservazione Digitale? Scopriamo perché il lavoro di queste figure professionali deve avvenire di pari passo. Chi è l'addetto ai flussi documentali?

 21/05/2019

 News

 3 min.


Quali sono le figure e i ruoli previsti per la conservazione digitale e la gestione documentale

  Gestione Documentale, Conservazione Digitale, Responsabile della Conservazione, Gestione Documentale Collaborativa

Le figure e i ruoli principali previsti per la conservazione e la gestione documentale sono il Responsabile della Gestione Documentale e il Responsabile della Conservazione Digitale.

Secondo le Regole Tecniche, DPCM del 3/12/2013, pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 12/03/2014, ed emanate in riferimento all’art. 71 del Codice dell’Amministrazione Digitale per la conservazione dei documenti informatici, il Responsabile della Gestione Documentale (o Responsabile del servizio per la tenuta del protocollo informatico) assicura la trasmissione del documento informatico al sistema di conservazione secondo le modalità operative definite nel Manuale di conservazione.

Il lavoro di questa figura professionale deve avvenire di pari passo con quello del Responsabile della Conservazione Digitale che deve essere obbligatoriamente presente in ogni ente pubblico, azienda e studio professionale. Egli è addetto ai flussi informativi e documentali in entrata e in uscita e ne garantisce la conservazione digitale affinché i documenti mantengano la loro validità giuridica e probatoria.

É importante che il responsabile della gestione documentale si coordini, oltre che con il responsabile della conservazione, anche con il responsabile della sicurezza; più in generale, le figure coinvolte nella cura dei processi documentali sono anche il responsabile sistemi informativi e il responsabile del trattamento dei dati personali.


Quali sono le figure e i ruoli previsti per la conservazione digitale e la gestione documentale


 Che cosa fa il Responsabile della Gestione Documentale

Le principali funzioni del responsabile del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi sono:

  • valutare la procedura amministrativa;
  • preparare un manuale di gestione dei documenti, pubblicarlo sul sito dell'organizzazione e vigilare che sia osservato;
  • autorizzare le eventuali operazioni di annullamento della registrazione di protocollo;
  • occuparsi dell'accesso ai documenti e regolarne il flusso;
  • curare l'apertura, l'uso e la chiusura del registro di protocollazione di emergenza.

Sempre secondo la normativa sopra citata, il responsabile della gestione documentale deve essere interno alla PA e le sue funzioni possono venire delegate ad altri soggetti che saranno suoi vicari; egli inoltre può essere affiancato da un terzo in qualità di consulente, con i compiti di predisporre lo schema del manuale di gestione.

 I compiti del Responsabile della Conservazione digitale

Il Responsabile della Conservazione digitale si occupa principalmente delle seguenti attività:

  • definisce le caratteristiche e i requisiti del sistema di conservazione a seconda della tipologia dei documenti da conservare;

  • gestisce il processo di conservazione e ne assicura nel tempo la conformità alla normativa vigente, monitorandone la corretta funzionalità;

  • genera il rapporto di versamento (cioè il documento informatico, solitamente un file XML, che attesta l'avvenuta presa in carico da parte del sistema di conservazione) secondo le modalità previste dal manuale di conservazione;

  • genera e sottoscrive il pacchetto di distribuzione con firma digitale o firma elettronica qualificata, nei casi previsti dal manuale di conservazione;

  • verifica periodicamente, con cadenza non superiore ai cinque anni, l'integrità degli archivi e la leggibilità degli stessi;

  • adotta le misure necessarie per la sicurezza fisica e logica del sistema di conservazione, oltre che per rilevare tempestivamente l’eventuale degrado dei sistemi di memorizzazione e delle registrazioni per risolvere eventuali problemi, inclusi quelli di obsolescenza dei formati;

  • nei casi in cui sia previsto il suo intervento, assicura la presenza di un pubblico ufficiale, garantendogli l’assistenza e le risorse necessarie per compiere le sue attività, ugualmente assiste gli organismi competenti nelle loro attività di verifica e vigilanza;

  • provvede, per gli organi giudiziari e amministrativi dello Stato, al versamento dei documenti conservati all’archivio centrale dello Stato e agli archivi di Stato secondo quanto previsto dalle norme;

  • redige il Manuale della Conservazione e ne cura l’aggiornamento periodico e secondo i cambiamenti normativi, organizzativi, procedurali o tecnologici rilevanti.

Nelle aziende il responsabile della conservazione digitale può essere esterno e quindi un soggetto terzo, in particolare l’articolo 44 del Codice dell’Amministrazione Digitale specifica che, in tal caso, si dovrà scegliere uno dei conservatori accreditati ad Agid. Il responsabile della conservazione può delegare il processo, o una sua parte, ad altri soggetti che abbiano le adeguate capacità, ovviamente formalizzando le specifiche funzioni e competenze con un contratto di outsourcing.


Avvalersene già da oggi di un sistema documentale completo significa arrivare preparati e con gradualità ad un importante cambiamento di offerta sul mercato e sfruttarne da subito i vantaggi in termini di sicurezza, spazio, tempo e denaro.

MIGLIORA LA GESTIONE DEI DOCUMENTI AZIENDALI!

Se non lo hai ancora fatto, scarica la tua copia gratuita della guida: Gestione del flusso documentalee scoprirai i passi da seguire! 

 

 

Articoli correlati

News

Manuale di gestione documentale: che cos'è e a che cosa serve

Nel manuale di gestione documentale vengono delineati i principi e definite le regole per la gestione della documentazione prodotta e archiviata in modo elettronico dalle pubbliche amministrazioni. Quali sono i vantaggi?

Continua

News

Un riepilogo sulla normativa per la gestione documentale

Scopri cosa ha portato la volontà di semplificare il rapporto con la pubblica amministrazione e garantire maggiore fluidità di comunicazione tra le varie organizzazioni

Continua

News

Chi è il responsabile della conservazione digitale dei documenti?

Scopri i ruoli dei 3 attori fondamentali nel processo di conservazione digitale dei documenti: il produttore del documento, l’utente e il responsabile della conservazione, ognuno di questi ha compiti e prerogative diverse.

Continua

News

Conservazione digitale o sostitutiva: le regole e le tecniche da seguire per farla al meglio

Scopri come realizzare un processo di conservazione digitale a norma di legge, il manuale da seguire e le principali attività del responsabile della conservazione.

Continua