Firma elettronica qualificata

La firma elettronica qualificata offre il maggiore grado di sicurezza e affidabilità, perché basata su un sistema di crittografia asimmetrica che ne rende praticamente impossibile la contraffazione.
Per questo, tale firma inverte l’onere della prova: chi la disconosce deve obbligatoriamente presentare prove concrete della falsità della sottoscrizione.

La firma elettronica qualificata oltretutto conferisce pieno valore legale ai documenti informatici.

News

Firme elettroniche: quali differenze tra tutte le tipologie

Una digitalizzazione dei processi documentali completa che presupponga il totale abbandono della carta, deve poter contare sulle tecnologie che abilitano le firme elettroniche.

Continua

News

Il miglior software per la firma digitale remota, ecco la soluzione Top Consult

Poter sfruttare la possibilità della firma elettronica permette di impostare le attività senza prevedere mai il ricorso alla carta e alla penna, pensiamo per esempio alla digitalizzazione del ciclo dell’ordine, così come di un’assunzione o a tantissime altre operazioni aziendali.

Continua

News

Quali sono i vantaggi della digitalizzazione dei contratti

Mai come in questo periodo di emergenza sanitaria legata alla diffusione a livello planetario del virus Covid-19 ci si è resi conto di quanto possa essere utile la digitalizzazione dei contratti, dato che per tutti è stato necessario procedere con le proprie attività da casa, senza possibilità di incontrare altre persone.

Continua

News

Firmare contratti digitalmente: metodi e strumenti diffusi

Rendere completamente digitale gli interi processi aziendali, comporta la necessità di firmare contratti digitalmente: solo così è possibile ipotizzare il completo abbandono della carta e ottimizzare i tempi di svolgimento delle attività.

Continua